lunedì 30 gennaio 2012

Plemica con radio-amatori.it

In merito alla perenne polemica che i signori di Radio-Amatori.it portano avanti contro rogerk, (http://www.radio-amatori.it/forum/viewtopic.php?f=24&t=4315&start=0) io rispondo cosi visto che non mi è stato posssibile rispondere nel loro forum.

Il dominio radio-amatore.it è stato segistrato da qualche mese,
dopo aver studiato le sorgenti di traffico del forum di R0GERK.

Google premia maggiormente i siti  il cui  argomento compare anche come nome del dominio.

"R0GERK" è una parola inventata non rende l'idea degli argomenti per radio amatori
contenuti al suo interno, quindi la registrazione di radio-amatore.it non è come
scrive qualcuno il frutto di un dispetto o la voglia di rubare il lavoro altrui
, ma bensi una strategia di SEO per migliorare la poszione ormai dominante del sito che amministro.

Se avessi vuluto fare un dispetto o rubare qualcosa a questa comunità avrei sicuramente registrato
radio-amatori.com
radio-amatori.net
radio-amatori.org
radio-amatori.eu


Invece io ho registrato radio-amatore che é un prefisso totalmente diverso e
d'altronde non si può pretendere l'esculisva per una parola di lingua italiana.

Questa è l'ennesima prova dei continui attacchi che vengono perpetuati contro
R0GERK e il suo gruppo, contro le attività che R0GERK svolge ad esempio F R N, che viene costantemente  attaccata in questo forum e altrove.


R0GERK, F-RN e chissà quante altre parole che fanno riferimento a noi di rogerk , nel forum radio-amatori.it vengono censurate.

Spero di aver spiegato la posizione di R0GERK avvertendo contemporanemente gli utenti di radio-amatori.it  che attualmente hanno espresso dei giudizi forse affrettati a rivedere le proprie posizioni evitando di rimanere registrati in entrambi i siti.
(ribadisco è riferito SOLO agli utenti che hanno espresso delle opinioni affrettate sul topic linkato sopra).


Distinti Saluti
Marcello Macchia Nera 1RGK001 - IW9HLI